Dopo Marchionne: si dimette Alfredo Altavilla, numero 2 Fca

Avvio pesante per Fca (-4,3% a 15,71 euro) in Piazza Affari nella prima seduta dopo l’avvicendamento tra Sergio Marchionne, ricoverato all’ospedale di Zurigo, e Mike Malley alla guida del gruppo. Anche Ferrari sconta in Piazza Affari la fine dell’era di Marchionne. Il titolo del Cavallino rampante, che non è riuscito subito a fare prezzo, segna un forte calo (-5% a 113,5 euro) dopo un prolungamento dell’asta di pre-apertura. Debole anche Exor (-4,59% 54,08 euro) a monte della catena.

Nel corso della mattinata, però, le azioni sono risalite. Non c’è un crollo di Fda e Ferrari, nonostanti gli scossoni dei giorni scorsi.

Se ne va Alfredo Altavilla

Ma arriva la notizia delle dimissioni di Alfredo Altavilla (nella foto qui sopra), che era il numero 2 della Fca e che si pensava potesse prendere il posto di Marchionne. Così non è avvenuto e Altavilla se ne va. il manager era stato nominato Chief Operating Officer Europe, Africa and Middle East (EMEA) il 12 novembre 2012. Era inoltre Head of Business Development e membro del Group Executive Council (GEC) dal 1° settembre 2011.

La scelta di Mike Manley per la successione a Marchionne non gli è piaciuta.

Gli appuntamenti di oggi e domani

Intanto il neo amministratore delegato di Fca, Mike Manley si è già messo al lavoro. Manley presiede oggi, lunedì 23 luglio, e domani, martedì 24, la riunione del Gec, il Group Executive Council, al Lingotto di Torino. Il Gec è l’organo decisionale del gruppo, alla cui guida c’è il capo esecutivo del gruppo ed è composto da 4 strutture principali articolate per ambiti regionali di operatività, brand, processi industriali e funzioni corporate e di supporto.

Mercoledì il risultati del secondo trimestre

Il primo appuntamento con il mondo finanziario per Manley è previsto, invece, mercoledì 25 lugio, quando saranno approvati i risultati del secondo trimestre e a seguire si terrà la consueta conference call conference per gli analisti, dove abitualmente il ceo è affiancato dal direttore delle finanze. Ma per i prossimi giorni il calendario di tutta la galassia Agnelli è pieno di eventi importanti.

Il 1° agosto i dati di Maranello

Giovedì usciranno i conti del secondo quarto di Cnh Industrial, mentre quelli di Ferrari saranno resi noti il 1° agosto. Venerdì scorso, mentre si diffondevano i rumors dell’uscita di Marchionne, Cnh Industrial ha perso in Borsa lo 0,80% a 8,83 euro e la Rossa di Maranello il 2,40% a 119,80 euro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto