Migliaia di canzoni inedite: è il tesoro lasciato da Prince (chi lo eredita?)

Un tesoro inatteso, soprattutto per la vastità:  Price ha lasciato migliaia di canzoni inedite, sufficienti per un album all’anno per cento anni. Gli inediti sarebbero custoditi  in una cassaforte nel seminterrato di Paisley Park, il compound-studio di Prince al quale nessuno ha accesso.

Secondo la Cnn, che cita una vecchia intervista a un suo collaboratore, il 70% della sua musica non è stata pubblicata e anche se ha venduto oltre 100 milioni di copie. Sembra che la sua musica migliore sia custodita nella famoso “vault”. Prince si è scontrato spesso con i suoi discografici che non volevano troppi suoi dischi sul mercato, perché temevano l’inflazione, Ma la sua produttività era incredibile, al punto da portarlo a rompere con la sua storia casa discografica,cambiando anche nome all’apice dello scontro. Resta il mistero su chi erediterà il tesoro, visto che non aveva né moglie né figli.

aaaaprincedue

Un fulmine a ciel sereno

Fulmine a ciel sereno nel mondo della musica pop. Giovedì 21 aprile è morto Prince. La prima notizia l’ha data Tmz, un importante sito di spettacolo e gossip Usa. Poco dopo lo sceriffo della contea dove la popstar aveva la residenza ha cercato di negare il fatto.

Ma i media internazionali non gli hanno dato – giustamente – credito. E infatti è stato proprio un collaboratore di Prince a confermare che ieri mattina c’era stato un malore seguito dalla morte del genio del pop, che pochi giorni fa aveva pubblicato su Facebook una sua foto con uno sfondo bianco che aveva preoccuapato i suoi fan. Ma l’ultima foto pubblicata su Instagram (@princelivethebest) è un’altra e mostra Prince in bicicletta – stranamente ritratto di spalle – all’esterno della sua abitazione sabato scorso. È l’immagine che vedete in apertura di questa pagina.

 

L’ombra di un’overdose di oppiacei

Una settimana fa Prince fu ricoverato in ospedale per una overdose di oppiacei e non per una banale influenza come aveva dichiarato dal suo manager. Lo sostiene Tmz, il sito che ieri ha dato per primo la notizia della morte della popstar.

Il ricovero di cui si parla risale al 15 aprile scorso, quando l’aereo privato di Prince fece un atterraggio d’emergenza in Illinois, di ritorno da un concerto ad Atlanta, e l’artista fu ricoverato d’urgenza.

Prince sarebbe stato sottoposto ad un trattamento urgente (tecnicamente il “save shot”). I medici avrebbero voluto trattenerlo in ospedale per qualche giorno, sostiene ancora Tmz, ma – non essendo disponibile una stanza privata – l’entourage del cantante ha chiesto di farlo dimettere.

 

aaaaprincetimz

Le notizie di ieri, 21 aprile

Dopo poche ore di incertezza è arrivata la conferma che il corpo trovato senza vita nella sua abitazione in Minnesota è della popstar. Ne ha dato notizia per primo il sito Tmz, lo stesso che annuncio per primo la morte di Michael Jackson.

 

Il re del pop aveva 57 anni: era nato il 7 giugno del 1958, sotto il segno del Gemelli.

Prince Rogers Nelson, in arte Prince, era stato ricoverato d’urgenza il 15 aprile scorso: il suo jet privato era stato costretto a un atterraggio d’emergenza in Illinois ma il giorno dopo la star era comunque apparsa a un concerto assicurando i fan che era tutto okay.
Il suo agente aveva assicurato che si trattava soltanto di una brutta influenza, ma l’artista aveva comunque dovuto cancellare i due concerti precedenti. Il vice sceriffo della Contea di Carver, Jason Kamerud, avrebbe precisato che il corpo trovato non è di Prince. Ma in moltisismo dubitano di questa smentita.

Ecco due video che hanno per protagonista Prince, tra cui la famosa Purple Rain.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto