Sequestra un bimbo di 9 anni per la droga, arrestato il pugile Mirco Ricci

Hanno sequestrato un bambino di 9 anni a Roma per farsi ridare dalla madre una partita di droga da 5.000 euro.

Il piccolo è stato liberato dopo 48 ore dalla polizia, che ha arrestato il campione di pugilato Mirco Ricci “The Predator”, pluripregiudicato romano di 25 anni, la sorella trentenne, la madre dei due di 54 anni e un’altra donna di 25 anni che aveva messo a disposizione la casa per nascondere il bambino.

 

Sequestro di persona e estorsione

Gli arrestati sono tutti accusati di sequestro di persona a scopo di estorsione, aggravato dalla minore età del sequestrato.

Ricci nel 2014 era stato gambizzato in auto dopo un incontro. A marzo scorso il pugile è finito invece sulle pagine dei giornali, non solo sportivi, per la rissa seguita all’incontro con l’ucraino Demchenko a Roma, perso per ko tecnico. Alla proclamazione da parte dell’arbitro dagli spalti è volato di tutto, anche sedie.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto