Star Wars, il Nerf, i cuccioli di Paw Petrol e Barbie in vetta ai regali di Natale 2015

Un Natale all’insegna di Star Wars. La saga fantascientifica più famosa del mondo si prepara a “conquistare” le festività 2015 con i suoi gadget, i suoi pupazzi, i suoi videogiochi e i suoi robot.

A trascinare il business, ovviamente, l’attesissimo nuovo capitolo della saga “Il risveglio della forza” (il primo di una nuova trilogia e il settimo totale) nelle sale italiane a partire dal 16 dicembre, che ha già scatenato il delirio dei fan in tutto il mondo (nei soli Stati Uniti le prevendite hanno toccato livelli record con 6,5 milioni di dollari di biglietti venduti già a fine ottobre).

aaaastaruno

Già in vendita tutti i gadget legati al film

La Disney, proprietaria del marchio, non si è fatta sfuggire l’occasione e già dal 4 settembre, ribattezzato il Force Friday, ha messo in vendita tutti i gadget legati al film: dalla spada laser, simbolo della serie, al pupazzo “intelligente” di Yoda che parla e si muove, dal robottino BB-8 comandabile tramite app dallo smartphone al videogioco Battlefront.

aaabattle

E poi ancora il letto stile Millennium Falcon, l’orologio Devon Star Wars, la fotocamera, i peluche, le chiavette Usb, di tutto di più per ogni tasca e per ogni età perché la Star Wars mania colpisce anche e soprattutto gli adulti.

 

La Top Toys listdel 2015
A confermare la tendenza è anche la Top Toys list 2015, la lista dei giochi più desiderati dai bambini per Natale e più acquistati dai genitori, realizzata ogni anno dalla National Retail Federation, la Federazione nazionale dei commercianti statunitensi. Al primo posto della classifica dei maschietti resistono i mattoncini della Lego, un classicone in cima alla lista dei desideri da anni, ma quest’anno a tallonarli da vicino sono appunto i giochi marcati Star Wars, che nel 2014 erano solo al 15° posto dei desiderata e che adesso compaiono anche nella top ten delle femminucce.

aaapaw

Nerf e Paw Patrol le novità 2015
Per il resto i maschi rimangono fedeli ai gusti di sempre: macchine e camioncini, videogiochi, tartarughe Ninja, bambole dei personaggi della Marvel (Spider Man, Capitan America, Hulk).

Quest’anno, però, nelle letterine a Babbo Natale spuntano almeno due novità: innanzitutto il Nerf, che è il nome del marchio e anche del giocattolo, ossia una particolare pistola che può sparare dardi, laser o acqua a seconda del modello. Diventato da qualche tempo un must per molti bambini italiani, compare al nono posto anche nella lista dei giocattoli più acquistati oltreoceano.

 

7 cuccioli di salvataggio

Altra new entry del Natale 2015, almeno in Italia, sono tutti i personaggi del cartone animato Paw Patrol che racconta di una squadra di 7 cuccioli di salvataggio (c’è il pompiere, il poliziotto, il cane da salvataggio aereo e quello sull’acqua) chiamati a compiere in ogni puntata una missione di soccorso. In onda su Nick jr e Cartonito, in poco tempo il cartoon ha riscosso un grande successo soprattutto tra i più piccoli (tra i 3 e i 5 anni) e ne sono nati moltissimi gadget e oggetti collegati: zaini, libri, vestiti, personaggi e giochi che sicuramente non mancheranno sotto gli alberi di Natale dei bimbi italiani.

aaabarbie

Barbie regina incontrastata
Spodestata, lo scorso anno, dalle due principesse di Frozen Barbie, la regina delle bambole da 50 anni, torna in queste festività a occupare il trono che le spetta: il primo posto tra i regali più acquistati e desiderati dalle bambine Usa. Barbie Magia delle feste con il suo vestito da sera rosso fuoco e gli orecchini pendenti di diamanti affascinerà almeno il 21% delle ragazzine americane (stando ai risultati dell’indagine commissionata dai commercianti statunitensi) e chissà quante altre anche qui da noi. Elsa, Anna e gli altri personaggi del cartone Frozen Disney si dovranno accontentare, invece, del secondo posto nella lista dei desideri con il 13% dei genitori che le comprerà per le figlie questo Natale.

 

Monster High e My little pony
Tra i top toys delle bambine ci sono ancora bambolotti vari, le mostruose Monster High (ragazze figlie di mostri storici da Frankenstein a Dracula al Lupo mannaro al Fantasma dell’Opera) e i certamente più colorati My Little Pony.

In chiusura di lista due classici: ancora i Lego e una qualsiasi della tante principesse Disney.

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto