Il procuratore Guariniello indaga su Takionic e l’energia cosmica: frode in commercio

I prodotti della ditta “Takionic”, presentati come “la chiave d’accesso per l’energia cosmica”, entrano nel mirino dei Nas e del pm Raffaele Guariniello, della procura di Torino. L’inadagine aperta è per frode in commercio e violazione della legge sui farmaci. Il fascicolo riguarda creme e oli della linea Bio 26, ai quali l’azienda attribuisce proprietà curative.

 

aaatachioneuno

Lo sfruttamento ipotetico (ma pubblicizzato) del tachione

I “Takionic” sfrutterebbero la cosiddetta energia tachionica, basata sulle qualità di una ipotetica particella subatomica chiamata tachione.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto