Skype: riparato il guasto, è di nuovo in funzione

Sembra superato il guasto che ieri ha bloccato Skype in tutto il mondo. Dalle 6 di questa mattina, almeno in Italia, i server hanno ripreso a funzionare come al solito.

Manca un nuovo comunicato di Microsoft, l’azienda proprietaria del servizio, ma Skype si carica regolarmente. I tecnici sono riuscito a rimediare ai problemo che ieri hanno sospseso sia le telefonate che le chat per l’intera giornata.

 

Lunedì nero per il software di Microsoft

Lunedì nero per Skype, il sistema di messaggistica che con l’inizio della settimana finisce a gambe all’aria. È successo a partire dalle 10 circa di oggi, 21 settembre, e – nel mogliore dei casi – il software targato Microsoft funziona a intermittenza nei peggiori non si carica proprio, impedendo scambi di messaggi e telefonate.

“Stiamo risolvendo il problema”, dice il comparto tecnico. In genere, però, gli utenti non riescono ad accedere ad alcun servizio, nemmeno lo scambio di semplici (e leggeri) messaggi di testo. Probabilmente ci vorrà tutta la giornata per tornare alla normalità. Ma certezze non ce ne sono, anche perché la Microsoft, proprietaria di Skype, non ne dà.

E sui social scatta la protesta

Perché? Il problema sembra stare sui server della corporation di Redmond, che paiono irraggiungibili o a cui ci si può collegare a intermittenza. E sui social scatta la protesta (che ha preso forme anche ironiche, con frasi tipo “ne approfitto per farmi un caffè”) con l’hashtag #skypedown che sta scalando la classifica delle tendenze di oggi.

 

Il comunicato di Microsoft: “Sappiamo cos’è successo”

Microsoft ha reso noto di aver “individuato un problema nelle impostazioni di status” che mostrano se un utente è collegato o meno. Il problema tecnico fa risultare molti utenti offline anche se sono collegati, e di conseguenza non consente loro di telefonare.

“Stiamo facendo di tutto per risolvere”, si legge in una nota della società.
Le difficoltà non riguardano solo le telefonate, ma anche la chat, seppure in misura minore. “Un piccolo numero di messaggi nelle chat di gruppo non è stato recapitato, ma nella maggior parte dei casi si riesce a inviare messaggi ai propri contatti”, spiega Skype sul suo blog.

 

Un problema grave anche nel dicembre 2010

Per Skype non si tratta del primo disservizio di questo tipo: nel dicembre 2010 un problema tecnico interessò molti utenti nel mondo per diverse ore. Come accadde allora, anche adesso molte persone stanno segnalando l’accaduto su Twitter in diversi paesi, non solo in Italia, ma anche dalla Gran Bretagna all’Australia, dagli Usa al Brasile, dalla Turchia alla Thailandia e al Giappone.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto