Superenalotto: si vince anche con il “2”, ma una colonna costa un euro

Sarà più facile vincere al Superenalotto dato che anche chi farà 2 potrà presentarsi in ricevitoria per ritirare la sua vincita. La novità è contenuta in un decreto sottoscritto dal ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che porterà gli incassi per i giocatori dal 42 al 60%. Il 2, quindi, andrà ad aggiungersi ai vincenti 6, 5+, 5, 4 e 3, oltre all’opzione Superstar. Nelle simulazioni effettuate per arrivare al passaggio specifico del decreto, a ogni giocatore dovrebbero andare tra i 3 e i 5 euro, consentendo così di rientrare della cifra giocata.

Il via al nuovo sistema previsto entro dicembre

L’erario, dal canto suo, vedrà contrarsi i suoi incassi dal 50 al 28%, dicono da Roma per quanto si punti a recuperare tramite l’aumento delle giocate nuove entrate fiscali. In quest’ottica, peraltro, sale il costo di ciascuna colonna giocata, che passa da 50 centesimi a un euro. E si legge nella nota che spiega le novità, che al momento sono in fase di rodaggio e che in un anno dovrebbero consolidarsi: “Il decreto andrà ora alla Corte dei conti e poi all’Agenzia delle dogane per la pubblicazione. Prima della partenza operativa serviranno altri provvedimenti dei Monopoli di Stato, mentre Sisal dovrà occuparsi nelle prossime settimane del recupero delle vecchie schedine ancora presenti nelle ricevitorie e dell’aggiornamento del software delle macchinette per l’accettazione. Entro dicembre tutto dovrebbe comunque essere pronto”.

Authors

Pubblicità

Commenti

Alto