Finanza alla Popolare di Vicenza: indagato Zonin

Una perquisizione della Guardia di Finanza è in corso da alcune ore nella sede della Banca Popolare di Vicenza.
L’operazione è stata disposta dalla Procura della città veneta che ha iscritto nel registro degli indagati, tra gli altri, il presidente della banca Giovanni Zonin (nella foto), che è anche noto imprenditore nel settore del vino, e l’ex direttore generale dell’istituto Samuele Sorato. Per entrambi le ipotesi di reato sono aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza.

Le perquisizioni sono in corso non solo nel capoluogo ma anche negli uffici direzionali di Milano, Roma e Palermo.  L’operazione è stata disposta dalla Procura di Vicenza.

Le indagini sono dirette dal pm di Vicenza, Luigi Salvadori. In Procura, nelle settimane scorse, erano giunti esposti da parte di correntisti.aaatenuta

Giovanni Zonin ha 77 anni ed è uno dei quattro produttori europei che può contare sulla maggiore superficie coltivata per il suo vino: si tratta di oltre 2.000 ettari distribuiti in dieci bellissime tenute (ocme quella che appare nella foto qui sopra).

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto