Rio addio, l’Italia chiude con 28 medaglie

Si sono chiuse, la notte scorsa le Olimpiadi di Rio. L’Italia chiude al 9° posto sul medagliere, il che dà una certa soddisfazione ai dirigenti dello sport azzurro e anche ai tifosi di diverse discipline (non tutte). È andato di traverso – peraltro come sempre – l’oro del volley maschile, conquistato dal Brasile, che l’Italvolley aveva battuto seccamente nel girone.

a-finedue

La maledizione del volley maschile

“Proprio una maledizione”, ha detto Ivan Zaytsev, che ha giocato una grande Olimpiade, “ma ci riproveremo”. Sì, ma bisognerà attendere Tokio 2020, anche se nel frattempo ci sono campionati europei e mondiali che già offronto importanti opportunità (all’ultimo europeo l’Italia è stata soltanto terza).

a-afineuno

Come Londra, ma un po’ meglio

In totale il medagliere azzurro conta 28 medaglie, lo stesso numero di Londra 2012, ma con qualche colore più prezioso: 8 ori, 12 argenti e 9 bronzi mentre a Londra gli ori erano stati 8, ma gli argenti 9 e i bronzi 11. Gli statistici delle Olimpiadi hanno contato per l’Italia, anche 12 quarti posti (o medaglie di cartone). L’ultimo quello di ieri delle Farfalle (o Leonesse) della ginnastica artistica femminile. Ragazze, ovviamente, in lacrime per la gara che le ha escluse dal podio per due decimi di punto. Nel grafico qui sotto il medagliere delle prime nove squadre al mondo, che vede largamente al primo posto gli Stati Uniti e soltanto quarta la Russia, che ha patito “l’effetto doping” per le numerose squalifiche subite.

a-amedaglie

Nelle foto: immagini della cerimonia di chiusura dei Giochi di Rio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto