F1 in Germania: Hamilton vince e torna in testa al mondiale, Vettel ko

Da quattordicesimo a primo: Lewis Hamilton trionfa nel Gran premio di Germania e torna in testa al mondiale, staccando di 20 punti Sebastian Vettel che non riesce a portare la sua Ferrari al traguardo, per un’incertezza sul cmabio gomme al 53° giro.

Al seocndo posto unaltra Mercedes, quella di Valteri Bottas, al terzo la Ferrari di Kimi Raikkonem, che è riuscito a salire sul podio.

Al quarto la Red Bull di un Verstappen, oggi apparso sotto tono.

 

Colpo di scena al 53° giro

Colpo di scena al 53° giro del Gran prmio di Germania. Sebastian Vettel, infatti, messo in difficoltà da una pioggia improvvisa che non si assestata è finito contro il muretto e non è più rientrato in pista.

Intanto Hamilton, a ocnclusione di una grande rimonta, passava al primo posto in classifica. Mancano ora 14 giri alla fine, con la safety car che ha preso il controllo della gara.

Vettel partito in Pole

Sebastian Vettel partirà oggi in Pole position con la sua Ferrari nel Gran premio di Germania, il Gp di casa. Al secondo posto ci sarà in griglia la Mercedes di Bottas, al terzo, un’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen.

Lewis Hamilton, il grande rivale Mercedes di Vettel, sarà al via solo al 14° posto in griglia, ancora peggio la Red Bull di Ricciardo, che partirà ultimo.

La Ferrari farà di tutto per dedicare la vittoria a Sergio Marchionne, ma – ha detto il team principal Maurizio Arrivabene – “poiche la vittoria non è certa, dedichiamo a Sergio e ai suoi familiare la Pole position”.

Partenza alle 15,10. Diretta Sky.

Colpo di scena nelle qualifiche: il ritiro di Hamilton

 

Colpo di scena nelle qalifiche per la Pole dle Gran premio di Germania.

La Mercedes di Lewis Hamilton improvvisamente si è fermata. Il pilota inglese, candidato al titolo mondiale, ha provato a spingerla per farla ripartire. Ma non c’è stato verso. Pare che il guasto sia stato determinato da un passaggio troppo deciso su un cordolo.

Domani Hamilton partirà – a quanto si sa in questo momento- dal 14° posto in griglia. Sfortuna grave quanto inattesa. La Mercedes parla di “calo di pressione” nella Power Unit. Anche Ricciardo, che ha avuto probemi con la sua Red Bull, partirà dietro: per l’esattezza dall’ultimo posto.

Le qualifiche per la Pole

Gran premio di Germania: alle 15 qualifiche per la Pole. Diretta solo Sky. Domani, domenica 22 luglio, la gara alle 15,10 (sempre diretta Sky)..

È possibile che oggi sul circuito ci sia pioggia. Le qualifiche, a questo punto, farebbero registrare tempi ben diversi risspetto alle libere di ieri.Tanto epr cominciare la Mercedes ha consolidato il suo parco piloti. Dopo la riconferma per due anni di Lewis Hamilton, ieri è arrivata quella per un altro anno di Valteri Bottas. Equipaggio delle frecce d’argento con tutte le certezze per il futuro ora.

Così la Mercedes può rilanciare in tranquillità la sua sfida a Ferrari e Red Bull. In basso la classifivca del mondiale piloti alla vigilia del Gran premio di Germania.

Vettel: credo sia andata bene, Ferrari molto buona

”È possibile che il caldo influisca ma domani ci sarà la pioggia e non lo so. Per domenica invece correremo sull’asciutto’:  è Sebastian Vettel sorridente e ottimista quello del post prove libere sul circuito di casa del Gp di Germania.

”La macchina è molto buona e funziona bene. È stato bello vedere tante persone che ci sostengono sulle tribune, ci sarà il tutto esaurito”.

Parlando delle strategie Vettel aggiunge: ”Abbiamo cercato di fare un po’ di tutto, credo che abbiamo fatto le scelte giuste con le gomme e credo che sia andata bene. Ci manca qualcosa sul giro secco e possiamo far meglio”. Per l’altro ferrarista Kimi Raikkonen ”se la temperatura resta così calda la gestione delle gomme sarà fondamentale, anche se domani è prevista pioggia. Un po’ come in Austria, chi farà il lavoro migliore avrà un vantaggio, ma bisognerà avere un buon pacchetto”

Verstappen: in qualifica sarà difficile 

”C’e’ stato un problema con l’olio ma è tutto risolto, per il resto è andata bene e la macchina sta funzionando molto bene”. Max Verstappen, autore del miglior tempo nelle seconde libere, appare molto soddisfatto della sua Red Bull. ”Speriamo sia competitiva – aggiunge il pilota olandese – ma in qualifica sarà più difficile. Vediamo quali saranno le condizioni della pista”. Sorridente come sempre Daniel Ricciardo: ”Oggi pomeriggio ho fatto solo long-run per capire cosa farò domani, sono contento del passo gara e spero di vincere domenica anche se partirò dietro”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto