Genova, la mamma ha salvato il neonato teleguidata dal 118

Un bambino di un mese e mezzo, colpito da un arresto cardiocircolatorio, è stato rianimato dalla madre, che gli ha praticato il massaggio cardiaco guidata al telefono dagli operatori del 118. Così il piccolo ha potuto riprendere a respirare. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri all’interno del negozio Oviesse del centro commerciale Fiumara di Sampierdarena (Genova).
Madre e figlioletto erano in compagnia di nonna e zia.

All’arrivo dei soccorritori, che hanno ricevuto la richiesta di intervento in 14 secondi dal 112, il piccolo aveva ripreso a respirare ed è stato trasferito in codice rosso all’ospedale pediatrico Gaslini dove è ricoverato in osservazione nel reparto di Rianimazione: la prognosi è riservata.

Determinante per rianimare il piccolo oltre al primo intervento della madre anche quello dei volontari del soccorso della Fiumara muniti di defibrillatore. Subito dopo è intervenuto un medico rianimatore del Gaslini fuori servizio che era nel negozio e il medico di zona del 118. Il piccolo non soffre di patologie.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto