Reggio Calabria: uccisa a colpi di fucile in casa, si costituisce il marito

Uccisa a colpi di fucile mentre era nella sua abitazione a Molochio, in provincia di Reggio Calabria. Una donna, Annamaria Luci, di 55 anni, ha perso la vita così e i carabinieri della compagnia di Taurianova, intervenuti sul posto, hanno iniziato le ricerche del marito, Salvatore Morabito, 65 anni e incensurato, che sarebbe scappato dopo l’agguato presentandosi ai militari poco dopo.

L’omicidio al culmine di una lite

Secondo una prima ricostruzione, marito e moglie avrebbero avuto l’ennesimo litigio per questioni familiari. Al culmine della lite l’uomo ha imbracciato il fucile, un 12 caricato a pallini legalmente detenuto, e ha fatto fuoco. Quindi si è allontanato. L’uomo è stato portato in caserma.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto