Platini e Blatter squalificati dalla Fifa per 8 anni, l’ex calciatore: “Una farsa”

Rispetto alla richiesta radiazione, è andata meglio, ma per l’ex campione Michel Platini e l’attuale numero uno del calcio mondiale Joseph Blatter è pesantissima la squalifica di 8 anni decisa dal comitato etico della Fifa perché ha giudicato “non convincente” la difesa di Blatter a proposito dei 2 milioni di franchi svizzeri pagati a Platini nel 2011, soldi ritenuti proventi di corruzione. Oltre alla squalifica c’è anche una multa: 80.00 euro per il primo e 50.000 per il secondo.

Lo sfogo del calciatore: “Troppi i danni sofferti”

“È una farsa, una messa in scena per macchiare la mia reputazione”, sono le parole a commento di Platini che annuncia: “Oltre al ricorso presso il Tas, sono deciso a seguire le vie legali in sede civile per ottenere il risarcimento di tutti i danni sofferti per troppo tempo a causa di questo procedimento”.

Platini: in arrivo una sanzione durissima dalla Fifa, squalifica a vita: le notizie del 24 novembre

Una pena completamente inattesa nella sua durezza, praticamente la fine della sua carriera di dirigente internazionale del calcio: la camera istruttoria della commissione etica della Fifa ha chiesto il rinvio a giudizio di Michel Platini, indicando la sanzione per il dirigente Uefa: una squalifica a vita.
Lo rivela il sito del quotidiano Liberation, citando fonti confidenziali. Il rapporto che sanciva il rinvio a giudizio, sottolinea il giornale, aveva già “lasciato intendere che sarebbe stata raccomandata una sanzione” pesante nei confronti di Platini.
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto