Volley, Brasile-Italia: 3-0, l’oro per gli azzurri resta un tabù

L’oro olimpico per gli azzurri del volley anche stavolta resta un tabù. Finisce 3-0 per i brasiliani, 26-24 nel terzo set, un paio di decisioni arbitrali troppo casalinghe potrebbero far discutere, ma un tabù è un tabù. L’Italia ha fatto una splendida Olimpiade, ma deve limitarsi alla medaglia d’argento. E così sia. Gli azzurri avevano travolto il Brasile per 3-1 nel girone di qualificazione. Stasera non è bastato quel risultaro a darle l’oro.

Piangono gli italiani, rimpiangendo l’oocasione eprduta. Ma c’è poco da piangere. Ognuno di loro ha dato il massimo. Occasione sprecata, ma Tokio 2020 è lontanissima stasera.

 

Gli italiani subito sotto

La squadra di Blengini è, infatti, sotto due set a zro, con molti rimpianti soprattutto per quanto è accaduto nel seocndo set.

L’Italia perde il primo per 25 a 22 e il seocndo per 28 a 26, ma ha ha avuto per due volte un set ball sul finale del seocndo set.

Ora si gioca il set. Si può ancora cercare di rompere il tabù.

a-chamizo

Un bronzo in più nel medagliere

Intanto il medagliere dell’Italia si arricchisce di un bronzo. Lo conquista nella lotta greco romano un cubano che ha sposato un’italiana e ha ottenuto la cittadinanza.

Si chiama Frank Chamizo (nella foto con la tuta blu) e ha conquistato la medaglia numero 28 per l’Italia.

L’ardua finale col Brasile

Battuti gli Usa dopo 5 set pieni di emozioni, gli azzurri del volley sono attesi da una finale con i padroni di casa del Brasile, che venerdì notte hanno battuto la Russia per 3-0.

Si giocherà oggi pomeriggio – domenica 21 agosto – alle 18,15, ora italiana. La nazionale italiana di volley a questo punto ha già al sicuro una medaglia d’argento, ma ovviamente punta all’oro che è un tabù, perché gli italiano non l’hanno mai vinto in 6 partecipazioni alle fasi finali dei Giochi olimpici. Per il bronzo se la vedranno Russia e Stati Uniti, che giocheranno domani alle 14,20, prima della finalissima quindi.

a-juanto

Il bilancio della Fipav

L’Italia ha già incontrato il Brasile nel gruppo A di Rio e lo ha battuto per 3-1. Ma, come si è visto contro gli Stati Uniti, questo conta poco in una semifinale o addirittura in una finalissima che i brasiliani giocano davanti al loro pubblico.

La Federazione italiana di pallavolo (Fipav) può essere soddisfatta della sua spedizione a Rio. Ha infatti già conquistato col duo del beach volley, Nicolai-Lupo, un argento e almeno un altro è già al sicuro con la nazionale maschile, che può ancora diventare un oro.

Unica delusione (seppure cocente) il fallimento della spedizione della squadra femminile di Bonitta, che è uscita nei gironi di qualificazione con 4 sconfitte nette e una sola vittoria.

a-ivan

Grandissimi azzurri nel finale con gli Usa

Grandissimi azzurri in finale del torneo di volley. Ora l’argento è sicuro, ma resta l’oro il sogno proibito. Per la terza volta nella sua storia l’Italia è in finale a un’Olimpiade, ma non è mai riuscita a vincere la medaglia d’oro.

La squadra di Blengini, dopo il black out del terzo set, sembrava fuori dalla finalisisma, ma poi è riuscito a rimontare, a portarsi sul 2 a 2 e a vincere il tie break con un 15-9 senza appello.

Complimenti a tutta la squadra, che ha vinto 3-2 e ha conquistato la finalissima quando si cominciava a temere la finalina per il terzo e quarto posto. Invece ora se la giocano per l’oro. Fra due giorni, ancora non si sa con chi fra Russia e Brasile, che giocano stanotte.

a-italiavolley

Una semifinale emozionante (e bella)

Emozionantissima semifinale tra Italia e Stati Uniti nel torneo di volley. L’Italia vince il primo set per 30 a 28, dopo aver annullato 5 set ball agli Usa. Decisivo il contributo di Pippo Lanza, Juantorena, Ivan Zaytsev e Giannelli.

Ma nel secondo set l’inerzia, a metà, va verfso gli Stati Uniti, che vincono per 28 a 26. Si inizia il terzo set tra molte preoccupazioni d Blengini che ormai ha capito che i nord-americani non sono più quelli battuti agevolmente per 3-1 nelle qualificazioni.

 

Improvviso black out nel 3° set

Incredibile black out dell’Italia nel terzo set. Gli azzurri sbagliano tutto quello che possono sbaglaire e anche di più. Blengini fa ricorso alle sostituzioni, ma non cambia nulla. C’è un divario di 15 punti fra le due squadre. Finisce 25 a 9 per gli Stati Uniti. Si spera in un quarto set molto diverso da quello appena visto.

Grandissimo Zaitsev nel quarto set

L’Italia rischia di perdere anche il quarto set, ma punto a punto rimonta. E nel finale c’è una grandissima serie di battute di Ivan Zaitsev. Finisce 25-22 per l’Italia e si gioca il tie break. Ora tutto può succedere.

 

In semifinale dopo aver battuto l’Iran nettamente

L’Italia del volley maschile batte l’Iran per 3-0 e accede alla semifinale, dove troverà gli Stati Uniti, che ha battuto nel girone di qualificazione per 3-1. Ma non c’è da fidarsi. L’appuntamento con gli Usa è per oggi, 19 agosto, alle 18, diretta su Rai2. Chi vince accede alla finale per l’oro mai vinto dall’Italia da quando esistono le Olimpiadi di volley maschile.

Si sa che ai Giochi ogni partita fa storia a sé e una semifinale la fa ancora di più. Comunque, è la sesta volta consecutiva che, in un’Olimpiade, gli azzurri arrivano in fondo, segno della qualità della tradizione del volley maschile italiano.

Intanto nel sfida tutta sudamericana il Brasile batte per 3-1 l’Argentina di Julio Velasco, ben noto ai tifosi italiani del volley.

a-bellabis

Il terzo set Italia-Iran si chiude sul 25-17

Il terzo set finisce facilemente con un 25-17 che chiude il confronto con l’Iran, che era stato durissimo nel primo set. Ma la squadra di Lozano, che era apparsa temibilissima, si scioglie via via davanti alle contromisure di Blengini e ai progressi degli azzurri. Finisce con il punteggio di 31-29, 25-19 e 25-17, che la dice lunga sulla progressione italiana e sulla dispersione delle forze della nazionale iraniana.

 

Un quarto di finale non semplice

Italia-Iran: non è per niente semplice questo quarto di finale del torneo olimpico di volley maschile. Gli iraniani si confermano squadra tostissima. L’Italia di Blengini può contare stasera su un grande Zaytsev e su un efficacissimo Juantorena, ma il set gli azzurri lo vincono solo dopo aver annullato quattro set ball all’Iran.

a-attaccobis

Il set finisce 31-29 e questo punteggio la dice lunga su quanto sia costato portare in salvo il primo importante punto di questa partita. Ma questo match è ancora lungo.

a-bella

Più semplice per l’Italia il secondo set

Più semplice per la squadra di Blengini il secondo set. Il Ct inserisce anche Antonov in battuta in alcuni momenti decisivi, cresce il rendimento del ventenne Giannelli, restano elevate le prestazioni di Zaytsev e Juantorena e il 2-0 arriva prima, con un 25-19 che non ammette discussione. Questa parttia richiese sempre grandissima concentrazione, ma gli azzurri stanno dimostrando di averla,

 

L’Iran di Lozano combatte alla pari

Appuntamento alle 23 di questa sera, mercoledì 17 agosto, per l’incontro di volley maschile tra l’Italia di Blengini e l’Iran di Raul Lozano. Si tratta dei quarti di finale che decideranno chi passa in semifinale. Sempre nella giornata di oggi, per i quarti, sono in programma Canada-Russia (alle 15), Stati Uniti-Polonia (19) e Argentina-Brasile (alle 3,35 di giovedì 18 agosto).

Nella foto in basso Zaytsev, uno degli assi della nazionale italiana.

a-azaytsev

L’Argentina è guidata dal Ct Julio Velasco, che condusse la pallavolo italiana ai rpimi trionfi.

aaavolleym02

Blengini: “Ci sarà da lottare”

In base ai pronostici, sono favoriti gli azzurri dell’allenatore Gianlorenzo Blengini (nella foto sotto). Nonostante la sconfitta con il Canada, sono considerate buone infatti le prestazioni che hanno portato la squadra italiana a mettersi in luce contro Francia, Stati Uniti, Messico e Brasile. Prudente, comunque, il Ct che ha commentato: “In una partita così ci sarà da lottare. C’è in ballo la possibilità di entrare in una semifinale, arrivare quindi a giocare per la medaglia. Credo che con questa chance in palio entrambe le squadre siano più che motivate”.

aaavolleym03

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto