Cipster “senza glutine”, ma non è vero: via le sfogliatine dai supermercati

Sono state richiamate dal ministero della Salute e da una serie di catene della grande distribuzione, tra cui Coop, Simply e Carrefour. Sono le Cipster, sfogliatine di patate fritte prodotte Mondelez Italia Discuits Production di Capriata d’Orba, in provincia di Alessandria. Motivo: la presenza di glutine nonostante in etichetta venga riportato il contrario.

I 4 lotti ritirati

La confezione è quella da 85 grammi nella scatola di cartone e i lotti sono 4, contrassegnati dalle date di scadenza: 31 ottobre 2018, 30 novembre 2018, 31 dicembre 2018 e 31 gennaio 2019. Dunque i consumatori allergici o intolleranti al glutine devono riportare il prodotto al punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto