Usa: emergenza neve, chiusa la Casa Bianca, 3.900 voli bloccati

Anche la Casa Bianca chiude per neve. Gli insoliti fiocchi bianchi nel primo giorno di primavera su parte della costa nord-orientale degli Stati Uniti, in particolare a Washington e a New York, hanno portato alla cancellazione di numerosi voli, alla chiusura delle scuole e di vari uffici amministrativi, nonché alla cancellazione di molti eventi pubblici, come ha fatto la stessa Casa Bianca, annullando anche una riunione di governo.

 

Migliaia di voli bloccati

La quarta bufera di neve in tre settimane si è abbattuta sul Nord-Est degli Stati Uniti con neve, venti forti e rischio di inondazioni sulle zone costiere.
Oltre 70 milioni di americani sono in allerta per la tempesta, secondo Flightaware.com i voli cancellati sono già 3.900 e anche il servizio ferroviario è limitato.

 

Chiuse le scuole a New York, Philadelphia e Washington

A New York – dove sono attesi fino a 35 cm di neve – il sindaco Bill de Blasio ha ordinato la chiusura delle scuole, così come a Philadelphia e nel District of Columbia, dove si trova Washington.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto