Natale mite, ma a Capodanno arriva Burian: crollano le temperature e arriva la neve

Natale con clima mite e poi, a cavallo di Capodanno, ecco che inizierà a soffiare Burian, il gelido vento siberiano che avrà effetti anche sull’Italia. IlMeteo.it sta mettendo a punto le previsioni meteo dell’ormai prossimo periodo festivo, previsioni secondo cui il 25 dicembre non sarà in bianco per mancanza di precipitazioni nevose. Clima mite rispetto al periodo sia in montagna che in pianura, dove foschie e nebbie anche fitte continueranno a rimanere una costante sul centro-nord.

Con i primi di gennaio temperature a picco

Poi, con San Silvestro, il fronte di alta pressione che staziona ormai da settimane sulla penisola inizierà a venire scalfito da perturbazioni che arrivano dal nord e dalla Siberia. A quel punto, complici le correnti artiche, la temperatura precipiterà e si potrebbero raggiungere nei primi giorni di gennaio 2016 i record del 1985 quando si arrivò quasi a -40 sulle Alpi, -23 a Firenze e tra i -10 e i -18 sulla pianura padana. A quel punto arriverà anche la neve, che dovrebbe raggiungere tra i 30 e i 60 centimetri.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto