Dispens@Gusto: la risposta dell’impresa sociale a Eataly.net

Vuole essere la risposta di operatori del settore food e dell’impresa sociale a Eataly.net e infilarsi in un mercato, quello del commercio elettronico, che, secondo uno studio del Politecnico di Milano, nel 2013 ha raggiunto un volume d’affari di 13,2 miliardi di euro facendo prevedere per quest’anno una chiusura in positivo del 17%. È Dispens@Gusto, la piattaforma che nasce da un’alleanza a tre: ne fanno parte Sigma, gruppo italiano della grande distribuzione, il pastificio Delverde, creato nel 1967 all’interno del parco nazionale della Majella e divenuto una realtà presente in 65 Paesi, e la Comunità di San Patrignano, centro terapeutico per le tossicodipendenze che, nelle sue politiche di recupero, ha puntato anche sull’agroalimentare.

 

Proposti un’ottantina di prodotti

Un’ottantina al momento i prodotti proposti a un bacino potenziale di 70mila utenti, quelli che già al momento gravitano nelle comunità virtuali e sui social media dei tre fondatori di Dispens@Gusto.

“Ma si tratta di un inizio”, dice Davide Cozzarolo, direttore commerciale e marketing del gruppo Sigma, secondo il quale il lancio della piattaforma a fine 2014 è un primo passo a cui, nel corso del prossimo anno, seguiranno un incremento dell’offerta fino a 200 prodotti e il varo delle localizzazioni del sito in altre lingue aprendo così a un mercato europeo.

 

Il collegamento con San Patrignano

A ciò si aggiungerà inoltre una più ampia descrizione di ciascun alimento venduto e l’interazione tra gli utenti perché “vogliamo raccontare storie attraverso i prodotti e andare oltre il prezzo, l’unico punto d’incontro con i consumatori in un luogo in cui si fa grande distribuzione”, aggiunge Stefano Trentini di Sigma.
E qui si innesta il collegamento con San Patrignano, comunità di recupero dalla quale sono passate 25.000 persone, a partire dal 1978, da un paio d’anni ha iniziato a realizzare prodotti alimentari dopo che più di un decennio fa aveva cominciato con il vinicolo e che, fin dall’inizio della sua esistenza, ha puntato sull’agricoltura.

 

La presenza della Delverde

In quest’ottica afferma Lorenzo Luciani, responsabile commerciale dell’area food di San Patrignano: “Da sempre puntiamo a ‘produrre’ uomini con capacità professionali tali da poter essere reinseriti nel contesto sociale. A questo punto, alleandoci con Delverde e con Sigma, vogliamo che il frutto del nostro lavoro sia alla portata di tutti”. E sulla stessa lunghezza d’onda si pone anche Luca Ruffini, ceo di Delverde Industrie Alimentari, che aggiunge partendo dalla potenziale crescita dei numeri del commercio elettronico: “Ecco, con Dispens@Gusto vogliamo consentire a chiunque di accedere a prodotti che non si trovano dappertutto”.

Pubblicità

Commenti

Alto