Coppa Davis: l’Italia batte la Russia 3-1, Fognini conquista lui tutti i punti

C’è lo zampino di Fabio Fognini nella vittoria dell’Italia di Coppa Davis. La Rssia, prima del quinto incontro ininfluente, sono già sul 3 a 1 e in tutti e tre i punti c’è lo zampino di Fabio, che si è portato acas ai due punti del singolare e – in coppia con Bolelli – anche il doppio.

L’Italia resta nel Gruppo Mondiale, l’aristocrazia del tennis di squadra.

Stamattina, sul sintetico indoor della Bajkal Arena di Irkutsk (Siberia), Fabio Fognini ha vinto battendo in 2 ore e 36 minuti di gioco il numero 1 russo Teymuraz Gabashvili, che nella prima giornata aveva ottenuto il primo e unico punto russo contro Simone Bolelli. Il punteggio: 7-6 (4) 6-3 7-6 (5).

L’ultimo singolare lo gioca, in due set su tre, Paolo Lorenzi – numero quattro della squadra azzurra – che gioca contro Kravciuk.

 

Il commento di Fognini

Molto contento (e un po’ polemico) Fabio Fognini: “È stata un’altra grande prova mentale, è sempre complicato giocare tre partite in pochi giorni. Ho giocato tanto, bene, a sprazzi male, ma l’ho accettato e questo credo sia un gran plus, questa è sempre stata una mia pecca, un mio tallone di Achille.

Ho sempre dimostrato di essere attaccato a questa maglia, di lottare anche in condizioni non ottimali e quando la nazionale e Barazzutti chiamano Fognini risponde”. Sempre più serrata la concorrenza in famiglia con Flavia Pennetta!

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto