Alessandra Mussolini: “Perdonare mio marito per le baby squillo? Mai” (video)

“Perdonare mio marito? Ma che siamo matti? Si vive, non si perdona! Perdonare spetta al Papa, ai preti, alle suore, agli uomini no. Ma chi perdona!”. Lo afferma Alessandra Mussolini, intervistata da Francesca Fagnani nel programma “Belve”, in onda su Nove domani, mercoledì 21 marzo, alle 23.30. “Vivi, comprendi e stai con una persona che è fondamentale, lo è stata e lo sarà, per i miei figli, per me, per la mia famiglia. Il perdono? Chi perdona veramente?”.

Il matrimonio a Predappio

La vicenda è quella delle baby squillo dei Parioli che ha coinvolto alcuni anni fa il marito dell’esponente politica, Mauro Floriani, ex ufficiale della guardia di finanza che ha patteggiato una pena a un anno di reclusione e una multa di 1800 euro. Rievocando gli ascendenti con il duce, Alessandra Mussolini dice ancora: “Mi sono sposata a Predappio, come mia mia madre, indossando il suo vestito”. In merito al giorno delle nozze, anniversario della marcia su Roma, aggiunge: “Fighissimo, nessuna casualità, tutto voluto!”.

“Magari la Petacci era una stalker”

Quindi, “se tornasse mio nonno il duce? Avrei un sacco di domande da fargli. Tipo? Gli chiederei se la Petacci fosse davvero innamorata o fosse una stalker”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto