PyeongChang 2018: nuovo caso di doping, nel mirino l’hockey e lo sloveno Jeglic

Nuovo caso di doping ai Giochi di PyeongChang. La commissione antidoping del Tas ha infatti registrato la positività al fenoterolo del giocatore di hockey della Slovenia, Ziga Jeglic, a un test in competizione.

Via entro 24 ore

L’atleta non ha contestato la violazione del regolamento antidoping ed è stato sospeso subito dalle Olimpiadi. Jeglic lascerà il villaggio olimpico entro 24 ore.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto