Il 31 dicembre sparisce il segnale orario Rai, non è più al passo coi tempi (digitali)

Lo conoscono praticamente tutti, ma  dal 31 dicembre ci dirà addio. Infatti, il segnale orario Rai sarà trasmesso per l’ultima volta il 31 dalla sede di Torino. È il segnale Codificato (SRC), col caratteristico trillo che precede l’annuncio dell’ora esatta. Dopo 37 anni la ricezione e la distribuzione del segnale, generato e inviato ogni minuto dall’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM), riferimento in Italia per tutte le misure, viene sospeso perché con l’avvento delle trasmissioni digitali, che possono avere ritardi anche di alcuni secondi, il segnale SRC radiotrasmesso non è più idoneo a garantire un’accurata disseminazione del tempo. Insomma non funziona più e non è considerato affidabile. Un’altra cara abitudine a cui dovremo presto dire addio.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto