Lavori nelle scuole pagati e mai eseguiti: 10 arresti a Roma

Gli uomini del nucleo speciale anticorruzione della guardia di finanza ha effettuato 10 arresti ai domiciliari nei confronti di funzionari di Roma Capitale e imprenditori accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al peculato, corruzione, truffa ai danni dello Stato e altri reati. L’indagine riguarda i lavori pagati, ma mai eseguiti su 4 edifici scolastici del Municipio XIV di Roma. Una trentina complessivamente gli indagati.

L’operazione “Sistema”

Nei confronti dei 10 arrestati, per i quali sono stati disposti gli arresti domiciliari, sono scattate una serie di perquisizioni in uffici e abitazioni, finalizzate al recupero di ogni elemento utile per le indagini. Sequestrati anche beni immobili e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro. L’inchiesta è coordinata dalla procura di Roma ed è denominata “Sistema”.

Un milione di euro di beni sequestrati

Sono stati sequestrati anche beni immobili e finanziari per oltre un milione di euro. I fatti contestati risaligono al 2013 e 2015.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto