Brevetti in scadenza su Cialis e antibiotici: 13 farmaci diventano low cost, l’elenco

C’è il Cialis, il principale concorrente del Viagra per curare le disfunzioni erettili, ma anche il Crestor (cioè la Rosuvastatina, usata per le diete, ma anche per abbattere i livelli di colesterolo), gli anti-ipertensivi, le pillole per curare l’osteoartrosi o quelle contro l’ipertrofia prostatica benigna. Sono alcuni dei farmaci (sotto la lista completa) che, a breve, potranno avere dei corrispondenti generici, farmaci low cost che potranno essere prodotti perché stanno per scadere i brevetti. Se il 12 novembre viene dato l’addio al monopolio sul Cialis, entro il 2017 sono 13 in tutto i medicinali che non saranno più un’esclusiva delle case produttrici.

Costi ricaduti sul sistema sanitario nazionale

Diversi di questi hanno prezzi elevati, troppo perché molti pazienti possano permetterseli, mentre altre sono veicolati sono all’interno di strutture ospedaliere, come i chemioterapici. Ma finora sono state una miniera d’oro per le aziende, che hanno potuto contare su un giro d’affari di oltre un miliardo, quasi interamente scaricato sul servizio sanitario nazionale per quanto riguarda i farmaci di fascia A. Ora, invece, i costi si abbasseranno in modo consistente, arrivando a una spesa che sarà fino al 60% in meno, secondo le cifre dell’Associazione nazionale delle industrie e dei farmaci generici (Assogenerici).

I 13 medicinali

L’elenco completo dei farmaci che potranno avere il loro corrispettivo tra i generici comprende questi prodotti

  • Rosuvastatina (Crestor): anticolesterolo;
  • Rupatadina (Pafinur): antistaminico;
  • Olmesartan (Olmetec): contro l’ipertensione;
  • Dutasteride (Avodart/Duagen): contro l’ipertrofia prostatica benigna;
  • Tadalafil (Cialis): disfunzioni erettili;
  • Bimatoprost: trattamento dell’ipertensione oculare e del glaucoma;
  • Caspofungin: antifungineo;
  • Bosentan: contro l’ipertensione arteriosa polmonare;
  • Ertapenem: antibiotico beta-lattamico;
  • Tramadolo più paracetamolo: antidolorifico e antinfluenzale;
  • Etoricoxib: antinfiammatorio non steroideo;
  • Tigeciclina: antibiotico semisintetico;
  • Pegfilgrastim (Neulasta): chemioterapico;
  • Abatacept (Orencia): immunosoppressivo;
  • Olopatadina: contro la congiuntivite allergica;
  • Valganciclovir: antivirale.
Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto