Derisa perché faceva jogging: ragazza curvy conquista Women’s running

È stata scelta da Elizabeth Hufton, editrice di “Women’s running”, per la copertina della rivista dedicata alla corsa al femminile. Lei è Lindsey Swift, la ragazza curvy che un mese fa aveva pubblicato una lettera aperta contro un camionista che l’aveva sbeffeggiata mentre faceva jogging a causa delle sue forme abbondanti. “Lasciami chiarire una cosa importante”, aveva scritto, “il mio corpo non mi imbarazza”.

aaaajoggingcurvy

“Non mi hai impedito di fare quello che voglio”

E poi aveva proseguito: “Non mi ha mai trattenuta dal fare quello che volevo. Il mio corpo grasso ha fatto cose che tu, che ti sporgevi fuori dal tuo furgoncino bianco attira-femmine, non puoi nemmeno immaginare”. Grande successo per il testo della ragazza, condiviso più di 27 mila volte nel giro di qualche giorno.

La direttrice: “La donne sono stanche di essere giudicate”

Così quello scritto e la sua autrice sono stati notati dalla direttrice della rivista di sport femminile. “La storia di Lindsey e la risposta solidali che ha ricevuto da tutto il mondo dimostra come le donne siano stanche di essere giudicate per la forma fisica e per la velocità, quando praticano lo sport che amano”, ha detto Elizabeth Hufton.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto