Bufera su Report anche per il vaccino anti-papilloma virus, Lorenzin all’attacco

Non c’è solo la querela di Roberto Benigni, dopo l’ultima puntata di Report. Ma ci sono anche fortissime polemiche per come è stata trattata la vicenda della vaccinazione anti-Hpv, noto come “papilloma virus”, e i presunti effetti avversi a questo tipo di vaccino per prevenire il tumore al collo dell’utero.

L’attacco della Lorenzin
Attacca la ministra della Salute: “Diffondere paura propugnando tesi prive di fondamento e anti scientifiche è un atto di grave disinformazione ed è quanto ha fatto lunedì sera la trasmissione di Rai3 Report, dedicata al vaccino contro il Papilloma virus, il primo vaccino contro il cancro che l’uomo è riuscito a produrre”.

“Un vaccino sicuro e efficace”

La ministra sottolinea che si tratta di un vaccino “sicuro e di grande efficacia, a differenza di quanto è stato fatto affermare sulla tv pubblica, senza alcun contraddittorio”.

Report, rileva il ministro in una nota, “ha dato spazio a teorie prive di base scientifica, instillando timore nei confronti di una pratica sicura, efficace e in grado di salvare migliaia di donne da un cancro aggressivo e spesso mortale. I più grandi virologi mondiali affermano che le evidenze scientifiche dimostrano in maniera inoppugnabile come l’anti Hpv sia dotato di un ottimo profilo di sicurezza e di una straordinaria efficacia”.

Viale Mazzini chiede una verifica

Dopo le polemiche sollevate dal servizio di Report sul vaccino contro il papilloma virus, la Rai ha chiesto di ricostruire il percorso attraverso il quale è stata realizzata l’inchiesta. Prima della messa in onda, la Rai era già intervenuta per sottolineare il massimo supporto “alla scienza e ai vaccini”, e l’avvio di una nuova campagna, “massiccia e pervasiva”, pronta “entro giugno”.
Insorgono contro le semplificazioni anti-vaccino anche gli scienziati, a partire dal presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss) Walter Ricciardi. Protesta anche il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia-Romagna che sta facendo delle vaccinazioni uno dei suoi cavalli di battaglia.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto