Latte e formaggi: da oggi sapremo finalmente da dove arrivano grazie all’etichetta

La data è ufficiale: da oggi, mercoledì 19 aprile, l’etichetta d’origine sarà obbligatoria per il latte vaccino, ovicaprino, bufalino e di altra origine animale. Entra così in vigore il decreto ad hoc varato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali.

Maggiore chiarezza per i consumatori

“Si tratta di una sperimentazione che consentirà ai consumatori di conoscere con chiarezza e trasparenza la provenienza delle materie prime di molti prodotti al fine di consentire ai consumatori un acquisto più informato e consapevole del made in Italy”, si legge sul sito di Adiconsum.

Da indicare la materia prima

E ancora: “L’etichetta dovrà obbligatoriamente riportare l’indicazione dell’origine della materia prima in maniera chiara, visibile e facilmente leggibile, distinguendo precisamente tra Paese di mungitura e Paese di condizionamento o trasformazione del latte.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto