Gragnano: percosse e insulti agli alunni, obbligo di dimora per 2 maestre

Maltrattamenti fisici a suon di percosse e strattoni e angherie psicologiche contro i bambini, tra cui una di 9 anni affetti da una disabilità psichica e da difficoltà di apprendimento, della terza elementare della sezione distaccata Roncalli che fa parte del primo circolo didattico. Per questo a 2 maestre, una di sostegno, è stato imposto l’obbligo di dimora a Gragnano, in provincia di Napoli, da parte del tribunale di Torre Annunziata.

Indagine partita dalla denuncia di una mamma

A far partire l’indagine nel febbraio scorso sono stati i disagi, tra cui disturbi del sonno, dei piccoli allievi. Come raccontato in una nota del procuratore Alessandro Pennasilico, era stata presentata una denuncia ai carabinieri da parte di una mamma in cui si sottolineavano i soprusi subiti dal figlio che non voleva più andare a scuola. A quel punto, disposte intercettazioni e raccolte altre testimoniante, si è giunti alla notifica delle ordinanze del tribunale che, oltre all’obbligo di dimora, impongono alle maestre di non uscire di casa dalle 8 alle 19.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto