Uova sode perfette: i consigli per cuocerle al punto giusto e non sbagliare più

Cucinare un uovo sodo sembra facile, ma nella realtà accade tutt’altro perché il tuorlo può essere troppo cotto o troppo poco oppure, ancora, il guscio non si riuscirà a togliere agevolmente. Ecco allora da LifeStyleMadeInItaly.it alcuni consigli per fare l’uovo sodo perfetto.

La fase della cottura

Il primo: immergere del tutto l’uovo crudo in acqua fredda e con un pizzico di sale: così si evitare che si rompa e si consente all’albume di rassodare in modo rapido. Quando l’acqua bollirà, si devono attendere 10 minuti, necessari a rassodare anche il tuorlo. Quindi trasferite le uova cotte in acqua fredda per interrompere la cottura e consentire di rimuovere il guscio più facilmente.

Aceto nell’acqua se il guscio si rompe

Se nel corso della cottura il guscio dovesse creparsi, si può aggiungere un cucchiaio d’aceto per evitare che l’albume non ancora rassodato esca. E attenzione a non far trascorrere più dei 10 minuti suggeriti altrimenti addio alle vitamine che renderanno l’uovo, oltre che meno nutritivo, anche più difficile da digerire.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto