Alitalia perde ancora un milione al giorno, si dimette l’Ad Cassano

Alitalia: i problemi non finiscono mai. A quanto si è saputo anche l’amministratore delegato, Silvano Cassano, ha deciso di mollare. La decisione nasce dalle gravi tensioni che ci sono al vertite dell’azienda, dovute anche ai conti peggiori del previsto.

L’ad aveva annunciato, non molto tempo fa, che Alitalia nel 2017 avrebbe visto gli utili. Ma la previsione sembra, in questo momento, ottimistica. La compagnia, infatti, continua a perdere un milionbe di euro al giorno, anche se si dice che questo è il debito ereditato dalla gestione precedente, quella dei “capitani coraggiosi”.

Cassano era una “creatura” di James Hogan, l’amministratore delegato di Etihad Airways, la compagnia che controlla Alitalia. Nei giorni scorsi Cassano si sarebbe incontrato proprio con Hogan che rimproverava al manager di non essere riuscito a far decollare la compagnia, nonostante le ingenti spese degli azionisti.
Un consiglio di amministrazione convocato ad horas dovrebbe formalizzare le dimissioni di Cassano e affidare pro tempore al presidente Luca di Montezemolo le deleghe che ha, in attesa che il comitato nomine individui un nuovo amministratore (nella foto Cassano con Montezemolo).
 
aaaaahogan
L’annuncio di Luca Cordero di Montezemolo

In una lettera indirizzata ai dipendenti di Alitalia e anticipata da repubblica.it è stato Luca Cordere di Montezemolo a dare la notizia del siluramneto di Cassano, con il quale – a quanto pare – il feeling era venuto meno: “Vi scrivo per comunicarvi che il Dott. Silvano Cassano ha lasciato l’incarico di Amministratore Delegato con effetto immediato.

Il Dott. Cassano, che cessa il suo mandato per motivi personali – continua la lettera –  ha formalmente comunicato le dimissioni al Consiglio di Amministrazione in data odierna. A nome del Consiglio di Amministrazione desidero ringraziare il Dott. Cassano per il suo impegno e contributo nel guidare Alitalia nella prima fase del piano di trasformazione e sviluppo del business di questa grande compagnia. Il Consiglio di Amministrazione ha assegnato a me i poteri fino alla designazione del nuovo Amministratore Delegato.

Passeremo ora alla prossima fase della nostra strategia di trasformazione del business con una nuova guida. Vi daremo presto informazioni sul nuovo Amministratore Delegato. Nel frattempo vi comunico che le competenze per la gestione ordinaria del business saranno ripartite ad interim tra il nostro Chief Operations Officer, Giancarlo Schisano, ed il nostro Chief Financial Officer, Duncan Naysmith, che riporteranno a me fino alla designazione del nuovo Amministratore Delegato.
Molto lavoro dovrà ancora essere fatto – conclude Montezemolo – per raggiungere un successo duraturo. Tutti noi abbiamo un ruolo importante in tale prospettiva e contiamo quindi sul vostro supporto per l’avanzamento nel nostro progetto di crescita e di sviluppo”.

Nella foto al centro: Cassano, Montezemolo e Hogan

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto