La Nasa: “Il meteorite sulla Terra è una bufala”

Una notizia catastrofista ha tenuto banco ieri. È nata in Inghilterra, ma poi è stata rilanciata anche in italia nel giro di poche ore: “La Terra potrebbe essere spazzata via da un meteorite tra meno di una settimana”: certo non è entusiasmante leggere un annuncio di questo tipo. La tesi choc (rivelatasi poi – secondo la Nasa – una bufala) è stata lanciata da un gruppo di scienziati coordinati dal professor Robert Walsh, direttore esecutivo della ricerca alla University of Central Lancashire, nel Regno Unito.
Secondo il popolare quotidiano inglese Mirror, lo studioso aveva detto che ci potrebbe essere un pericolo imminente per il nostro pianeta. Ma poi è arrivata una smentita totale della cosiddtta “notizia” (e meno male!).

 

aaaaterra

La Nasa smentisce tutto

La Nasa ha smentito, infatti, qualunque ipotesi catastrofica. L’Agenzia spaziale Usa ha garantito che, se ci fosse stata una minaccia di questo tipo, gli strumenti a sua disposizione l’avrebbero già rilevata. Nessun impatto di nessun oggetto previsto al largo di Puerto Rico.

“Non vi è alcuna base scientifica, non uno straccio di prova che un asteroide o qualunque altri oggetto celeste avrà un impatto con la Terra in quelle date”, ha dichiarato Paul Chodas, direttore del Near-Earth Object della Nasa, presso il laboratorio di Pasadena in California.

La smentita Nasa è del 19 agosto scorso e non si comprende perché ieri è stata rilanciata per ore la “notizia” dell’impatto imminente del meteorite col nostro pianeta.

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto