Arbitro ferma la partita di basket e chiede alla giocatrice di sposarlo (video)

Lui, Emanuele Cosentino, è un magazziniere di 36 che ha la passione del basket tanto da essere diventato arbitro. Lei, Erica Guaitoli, invece è una barista, ma anche una giocatrice del New Basket Mirandola ed entrambi sono in campo al palazzetto dello sport di Mirandola, in provincia di Modena, ognuno nel proprio ruolo per l’amichevole con l’under 15 maschile degli allenatori Marco Tognoni ed Enrico Bozzi. La ragazza sta per battere una rimessa all’inizio del terzo quarto di gioco, ma lui non le passa la palla.

A centrocampo con gli occhi bendati

Anzi, si allontana e a questo punto la situazione sembra virare al paradossale perché una compagna di squadra la benda e la conduce a centrocampo sotto lo sguardo allibito degli sfidanti. Qui le libera gli occhi ed Erica si trova davanti Emanuele, che è il suo compagno da 9 anni e da cui ha avuto un bambino, Joele, che si inginocchia e le chiede di sposarlo con tanto di anello di fidanzamento infilato all’anulare sinistro.

Le nozze fissate per il 16 luglio 2016

Sembra la scena di un film e invece è la realtà di due giovani che ruotano intorno alla serie B femminile. E la storia proseguirà, con la proposta di matrimonio accettata da Erica e le nozze che si celebreranno l’estate prossima, il 16 luglio 2016. Nell’architettare l’inusuale proposta, Emanuele si è assicurato la complicità delle altre ragazze dei New Basket Mirandola.

“Gli ho detto sì e poi sono tornata in panchina”

“Non me l’aspettavo”, ha detto la ragazza alla Gazzetta di Modena. “Lui sapeva che avrei voluto una proposta un po’ diversa, ma così era inimmaginabile. Anzi, pensavo ci saremmo sposati tra due-tre anni, ora sono emozionata e felice. Gli ho detto subito sì, poi mi sono seduta in panchina perché, dopo una lacrima di commozione, non riuscivo più a smettere di ridere dalla gioia e dalla situazione”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto