Ariccia: a 72 anni spara a una collega di 58 e poi tenta di uccidersi, entrambi gravi

Evitato per poco un femminicidio stamattina, in un’azienda vinicola di Ariccia, famoso comune nei pressi di Roma.

Un operaio di 72 anni ha ferito a una spalla con un colpo di fucile una sua collega di 58 anni, originaria di Capo Verde. I due lavorano insieme in un’azienda vinicola di Ariccia. L’uomo, con la stessa arma da caccia regolarmente denunciata, ha poi tentato di togliersi la vita sparandosi un colpo al volto. I due sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni.

Passione non corrisposta

Dalle prime testimonianze sembra che alla base del gesto ci sia una passione non corrisposta. L’anziano, piantonato in ospedale, è in stato di arresto per tentato omicidio. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Cecchina e della compagnia di Castel Gandolfo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto