Bologna, minacce via Fb all’avvocatessa Lgbt: “Colpo di pistola in fronte”

Una minaccia di morte è stata rivolta da un utente Facebook, registrato col nome di Bonifacio Ferrari, all’avvocatessa Cathy La Torre, storica attivista per i diritti Lgbt ed ex consigliera comunale a Bologna. Lo segnala lei stessa, precisando di avere presentato denuncia e di avere informato prefetto, questore e sindaco.

Il messaggio minatorio

“Cathy La Torre pedala… che presto mentre pedali ti arriverà un colpo di pistola sulla fronte. Nessun compromesso con le lesbiche. Nessuno”, si legge nel post sopra la foto di una mano che impugna una pistola puntata all’obiettivo.

“Mi mette ansia”

“Non mi era mai capitata una cosa del genere”, dice all’Ansa La Torre, “ci sono stati insulti ma mai così pesanti e intimidatori. È una cosa che mi mette ansia perché evidentemente questa persona conosce le mie abitudini”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto