“Sono l’amante di un uomo sposato e me lo godo tutto…”

Cara Anna,

mi presento: sono l’amante, quella che normalmente viene considerata una rovina famiglie. Son quella che si è innamorata di un uomo sposato con figli e se lo gode tutto. Lui trascura la sua famiglia per me, dice che io gli do cose che sua moglie non gli dà più e questo lo autorizza a tradirla.

Dice che non si sente in colpa, perché ha diritto all’amore che io gli do e che lei, pur amandolo, non gli dà nel modo giusto: lei pensa troppo ai figli, ma io mi sento quasi in colpa io per lui.

Lui è invece tranquillo, sereno, ma non se la sente di lasciarla perché i bambini sono piccoli. Dice che non sospetta niente, con la scusa del lavoro giustifica qualsiasi ritardo, qualsiasi assenza, però lei si lamenta perché si sente trascurata e ha ragione, perché uno che ama la moglie non si comporta come si comporta lui e qualche scrupolo se lo fa.

Io non desidero particolarmente che la lasci perché anche così ci divertiamo, andiamo al ristorante, facciamo tardi la sera. L’unica cosa che non può fare è dormire fuori la notte, anche se la scorsa estate, mentre lei era in vacanza con i bambini, siamo andati a dormire a casa sua.

Ho provato un po’ di disagio, c’erano in giro i giocattoli, i vestiti della moglie. Ma io sono single, non ho niente da perdere, è il bello e il brutto di essere donne libere. Però, a volte, ho la sgradevole sensazione di amare una persona senza una morale e che temporeggia solo perché non ha il coraggio di fare ciò che vorrebbe. Anche se lo amo, non mi fido. Un giorno, quello che fa alla moglie, lo potrebbe fare a me.

Stefania

 

aaaAnnaPavignano

Certo Stefania,

hai capito perfettamente la questione. Se anche questo signore troverà il coraggio, un giorno, di dire alla moglie che ama te perché lo ami nel modo giusto, magari tra qualche anno si accorgerà che per lui il modo giusto è un altro e ti scaricherà.

Mia cara, ti sento abbastanza forte da tenerti sulle spalle un uomo così, egoista e frivolo, che prima mette su famiglia e poi decide che l’amore lo vuole così, ah, no cosà, un po’ in alto, più a destra, ecco, lì!

Come fosse un prurito alla schiena: tu ora hai beccato il punto giusto in cui gli prude, mentre sua moglie si dev’essere distratta.

Mia cara, non voglio sminuire il vostro sentimento, ma tu stessa, vedo, hai dei dubbi. Per quanto riguarda l’ignara moglie, son certa che il tuo amante abbia ragione: come molte donne con i figli piccoli si dedica troppo a loro e trascura il marito. A volte penso che la coppia formato umano sia una forzatura.

Alla fine è vero che noi donne, come molti animali, quando abbiamo i figli piccoli stiamo bene senza i maschi nei piedi. Soprattutto se stanno solo nei piedi o al massimo un po’ più su, tra le gambe e si sono dimenticati del cuore, della testa; soprattutto se continuano a pretendere che le cose non cambino quando nascono i figli e ci vogliono mogli, madri, domestiche, lavoratrici e amanti focose.

Inoltre mi sembra che nell’apparente tranquillità del tuo amato ci sia un che di aggressivo, quasi che l’amore che prova per te, che non discuto, sia un dispetto che fa con un certo gusto alla moglie, che sembra preferire i figli a lui. Fai bene Stefania, finché ti riesce, ad essere una single che decide da sola che finché funziona, funziona e poi, quando non funzionerà più, stabilirà lei le regole: se non mi dai quel che mi va, vado da un altro che me lo dà, pappappero pappappà!

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto