Conti correnti: segnalazioni per movimenti sopra i 10.000 euro al mese

I movimenti sul conto corrente superiori ai 10.000 euro saranno segnalati a Bankitalia. La novità viene imposta dalle norme antiriciclaggio e da quelle a contrasto del terrorismo e della criminalità internazionale e riguarderanno sia i prelievi che i versamenti. La disposizione si trova all’interno del documento “Istruzioni in materia di comunicazioni oggettive” pubblicato sul sito di Palazzo Koch e obbligati a effettuare le comunicazioni ogni mese sono le banche, gli istituti di moneta elettronica, quello di pagamento e Poste Italiane.

Sotto la lente anche operazioni cumulative

Se dopo una prima valutazione l’operazione non sarà considerata a rischio, la procedura si chiuderà senza conseguenze. Se invece sarà collegata a operazioni di tipologia sospetta, allora, si procederà ad allertare le autorità competenti. Nel novero delle operazioni da tenere monitorate, si sono anche quelle cumulative per importi pari o superiori ai 1.000 euro.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto