È ufficiale: Emma salva Amici dopo l’addio a Morgan

La scelta ora è ufficiale. Sarà Emma, “usato sicuro”, a prendere il posto di Morgan – in rottura prolungata – dopo l’abbandono di Amici.

Dopo la burrascosa uscita di scena dell’ex giurato di X Factor, è Emma il nuovo coach della squadra dei Bianchi ad Amici. L’annuncio è arrivato alla fine della puntata di sabato 15 aprile.
Il nome della cantante salentina, vincitrice del talent nel 2010 e già tre volte direttore artistico, era circolato nelle indiscrezioni dei giorni scorsi come il più quotato per la sostituzione di Morgan. Peraltro Emma era tornata come ospite della quarta puntata ed era stato lo stesso Morgan, prima della lite in studio, a invitarla a diventare co-coach.

Intanto Emma ha postato sulla sua pagina Facebook le foto della sua partecipazione come ospite a Amici 2016. A fianco a lei una biondissima Maria de Filippi (vedi foto in apertura).

Le notizie del 14 aprile

Il giorno dopo la chiusura del rapporto di Morgan con i ragazzi di Amici e Maria De Filippi, i ragazzi dell’ex squadra del cantante, che ne hanno favorito la cacciata, precisano e ribadiscono le loro posizioni.

“Stimiamo Morgan come artista”, ma “abbiamo bisogno di un vero coach. Lui non c’era mai, non faceva lezioni singole con noi, si limitava a spiegarci il significato dei pezzi. E anche in puntata parlava più delle canzoni che di noi”: qiueste le parole di acucsa di Mike Bird e Shady nello spiegare perché insieme al ballerino Sebastian abbiano chiesto alla produzione di Amici di cambiare direttore artistico/coach alla squadra dei Bianchi. Da ciò è nato l’addio al programma del leader dei Bluvertigo, che si “vendica” dicendo che lla De Filippi vuol trasformare i concorrenti in schiavi. E si becca una querela da Mediaset, mentre Maria gli intima di “Non gettare fango sul programma”. Nell’aria c’è anche una richiesta di danni.

 

“Siamo tristi per le sue dichiarazioni…”

“Siamo tristi per le sue dichiarazioni – aggiunge il Mike Bird, 23 anni – non è vero che siamo sempre controllati, nel programma c’è grande libertà”. L’unica cosa che “la produzione ci ha chiesto di non dire è il nome del nuovo coach (in pole position Emma ndr) che già conosciamo” aggiunge Shady. Il nome verrà annunciato ufficialmente la prossima settimana.
La posizione su Morgan dell’altro membro dei Bianchi, il cantante sedicenne Thomas (assente oggi perché a scuola) sembra fosse più morbida ma “è bene chiederla a lui”.

La delusione di Maria De Filippi

“Sono purtroppo costretta a confermare le voci che annunciano l’uscita di Morgan da Amici. È vero e lo considero un mio fallimento”: lo spiega Maria De Filippi, in una lunga dichiarazione in cui ha aggiunto: “Dopo una lunga e vana attesa di un incontro con gli autori e con chi gestisce la produzione, tutto è degenerato”. Già nelle scorse settimane l’artista aveva avuto scontri accesi con il pubblico e con i colleghi, in particolar modo con Rudy Zerbi. A quanto pare non sarà Emma la nuova coach. A prendere il psto di Morgan potrebbe essere Stash dei The Kolors, ex vincitore di Amici. Ma l’ufficialità arriverà solo in diretta la prossima settimana.


“Da lui sono partiti gli insulti, le accuse, le teorie complottiste e persecutorie, fino alla ovvia e necessaria risoluzione degli impegni reciproci. Peccato”: ha continuato la De Filippi “Considero Morgan un artista a tutti gli effetti, un uomo pieno di cultura, pieno di ironia e di doppifondi (perché contengono tutto e il suo contrario), di conoscenza e di esperienza”.

“Ha doti eccezionali, ma non sa entrare in sintonia con i ragazzi”

“È un musicista e sa tanto di musica. Doti eccezionali per ricoprire, credevo, il ruolo di coach capitanando una delle due squadre che si fronteggiano durante la fase serale di Amici. E ho sbagliato. Non nel riconoscergli queste prerogative, perché le ha, ma perché ho creduto che potessero bastare. Non ho valutato che avrebbe dovuto ricoprire un altro aspetto purtroppo altrettanto necessario: corrispondere alle esigenze dei ragazzi” ha aggiunto la conduttrice.
“Creare quel legame che porti i ragazzi in gara, a credere nel loro coach, far sì che i ragazzi gli riconoscano le capacità di guida e di crescita come è giusto che sia in ogni rapporto costruttivo e mai impositivo. Questo non è successo. Anzi purtroppo è successo l’esatto contrario” ha proseguito la De Filippi.

“Volevano andarsene dal programma…”

“La squadra che Morgan ha capitanato è composta attualmente da quattro partecipanti e tre di loro hanno chiesto a noi una soluzione immediata, disposti (uno di loro con certezza) anche a lasciare il programma pur di non dover più avere obbligatoriamente Morgan come coach”: ha affermato Maria, aggiungendo: “Si sono sentiti non compresi, mai esaltati non nelle loro doti perché non sanno nemmeno se le hanno, ma nello spirito di entusiasmo inteso come tensione positiva e di fiducia, con cui si vorrebbe e dovrebbe affrontare il palco del serale e la gara”.

“Morgan ha rifiutato l’incontro”

“Morgan non ha voluto incontrare noi e non ha voluto accettare l’invito a parlare lui direttamente con i ragazzi. Ha scelto di mandare un suo rappresentante con l’intento di spiegare loro chi fosse davvero Morgan e quali qualità avesse da offrire. L’incontro tra il suo rappresentante e i ragazzi c’è stato e non ha sortito nessun cambio di visuale da parte loro”, ha testimoniato la conduttrice, concludendo “Morgan è e rimane una persona che ho stimato e che stimo per essere com’è. Tutti mi dicono che presto farà in modo che su di noi ricadano le più brutte nefandezze. Spero di no e, laddove fosse, spero di continuare a rimanere salda nel mio pensiero su di lui”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto