Olimpiadi, Short track 1.500 metri: Arianna Fontana è solo settima, Valcepina punita

Non c’è la seconda medaglia coreana per Arianna Fontana. La finale dei 1.500 metri di short track non le dice bene. La pattinatrice bergamasca prova alcune accelerazioni, ma a metà gara non ce la fa più. Forse troppi gli sforzi ravvicinati. Alla fine si rialza e concluse al 7° posto, l’ultimo.

“Non ne avevo proprio più”, dice Arianna alla Rai. “Ero alla frutta, perché ho speso troppo nella prima parte. Sicuramnete i 1.500 non sono la mia distanza preferita, anche se ho smeore detto la mia. Abbiamo ancora 1.000 metri e staffetta. Quindi non finisce qui”.

Confortola si ferma alla semifinale

Yuri Confortola, nella semifinale dei 1000 (in quattro per due posti), lotta come un leone e tiene testa ad alcuni dei migliori specialisti al mondo. Il 31enne forestale valtellinese, alla quarta Olimpiade della carriera, sfiora l’impresa. Sfrutta esperienza e spazi, si intrufola ovunque, complica la vita a tutti e chiude a soli 38/100 di secondo dal sogno (dall’ungherese Liu Shaolin Sandor). Deve accontentarsi dalla finale per il sesto posto, ma è un bell’accontentarsi.

L’andamento delle batterie

Arianna Fontana ha vinto la prima batteria dei 1.500 metri di short track. Fuori una delle favorite, la coreana Shim Sukhee.

Poi tocca a Martina Valcepina (nella foto in basso), che nella sua batteria si classifica terza. È quanto basta per conquistare la semifinale che vedrà impegnate entrambe le azzurre.

 

Arianna è in finale. Martina penalizzata

La semifinale è prevista alle 12.13. La prima in pista delle italiane è Martina Valcepina, che si classifica al quarto posto e accede soltanto alla “finale B”.

Ma nella finalina Martina Valcepina, arrivana seconda, viene squalificata per un sorpasso sbagliato. Per lei soltanto il 12° posto. Peccato.

Invece Arianna Fontana, pur soffrendo, si classifica al secondo posto nella sua semifinale e accede alla finalissima per le medaglie, che ci corre alle 13,05.

Ok anche Confortola nella batteria dlelo short track 1.000 metri. Yuri si classifica secondo e centra la semifinale.

Va bene ma non benissimo il SuperG delle donne. Nessuna medaglia per le azzurre. Eppure qualcosa in più i tifosi davanti alla tv in Italia all’alba se l’aspettavano. Invece la prima italiana al trgauardo è Johanna Schnarf, quinta a 16 centesimi dalla vincitrice a sorpresa, la ceca Ester Ledecka, medaglia d’oro per un cnetesimo davanti alla campionessa uscente Anna Fenninger Veith. Terza Tina Weirather. Al sesto posto Federica Brignone ex aequo con Lindsey Vonn in 1’21″49. Bisogna uscire dalle prime dieci per trovare altre due italiane molto pronosticate alla vigilia: Sofia Goggia e Nadia Fanchini.

Non è andata male, ma neppure benissimo.

Intanto le speranze di medaglia si concentrano su Arianna Fontana che con Martina Valpecina alle 11 scende in pista per la prima batteria della gara dei 1.500 di short track.

Poco prima, alle 10,30, parte la staffetta 4×5 km tl/tc D (Comarella, Scardoni, Brocard, Debertolis).

 

Il programma di sabato 17 febbraio

 

Ore 1.05 CURLING Round Robin 5 donne, quattro partite

Ore 2 GHIACCIO Figura, libero uomini

Ore 2 FREESTYLE Qualificazioni Slopestyle D

Ore 3 SCI ALPINO SuperG D (Goggia, Brignone, Nadia Fanchini, Bassino (le prime tre nella foto in apertura di pagina)

Ore 5 FREESTYLE Finale Slopestyle D

Ore 4.10 HOCKEY GHIACCIO Uomini: Canada-R.Ceca

Ore 4.10 HOCKEY GHIACCIO Donne Quarto: Oar-Svizzera

Ore 6.05 CURLING Round Robin 6 uomini: Italia-Giappone

Ore 8.40 HOCKEY GHIACCIO Sud Corea-Svizzera

Ore 8.40 HOCKEY GHIACCIO Donne Quarto: Finlandia-Svezia

Ore 10.30 SCI DI FONDO Staffetta 4×5 km tl/tc D (Comarella, Scardoni, Brocard, Debertolis)

 

Ore 11 SHORT TRACK 1.500 donne, 1° turno (Fontana, Valcepina, nella foto qui sopra)

Ore 11.44 SHORT TRACK 1000 uomini, quarti (ore 11.47, Confortola, nella foto sotto)

Ore 12 FREESTYLE Qualificazioni Aerials U

Ore 12.05 CURLING Round Robin 6 donne, quattro partite

Ore 12.13 SHORT TRACK 1.500 donne, semifinali (eventualmente Fontana, Valcepina)

Ore 12.15 BIATHLON 12.5 km mass start D (Wierer, Vittozzi)

Ore 12.20 SKELETON Terza e quarta manche D

Ore 12.43 SHORT TRACK 1.000 uomini, semifinali (ev. Confortola)

Ore 13.05 SHORT TRACK 1500 donne, finali (eventuali Fontana, Valcepina)
Ore 13.10 HOCKEY GHIACCIO Uomini: Oar-Stati Uniti; Slovacchia-Slovenia
Ore 13.21 SHORT TRACK 1000 uomini, finali* (ev. Confortola)
Ore 13.30 SALTO Trampolino LH individuale U (ev. Colloredo, Bresadola, F.Cecon, A.Insam)

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto