Imu e Tasi: è l’ultimo giorno per la seconda rata (aliquote invariate)

Scade oggi, venerdì 16 dicembre, il termine ultimo per il pagamento dell’Imu (Imposta municipale propria) e della Tasi (Tributo per i servizi indivisibili). Entro quella data, dunque, i proprietari di immobili dovranno mettersi in regola con l’ultima tassa del 2016 a loro carico.

Si paga con bollettino o F24

Invariate le aliquote per l’anno che si sta chiudendo. Sono infatti pochissimi i Comuni italiani che le hanno ridotte e identiche le modalità di calcolo. Dunque, se non ci sono state variazioni rispetto al 2015, si può pagare con bollettino postale o F24. Essendo la seconda rata dopo l’acconto di giugno, va specificato che si tratta di un versamento a saldo.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto