Muffa sui muri: niente detersivi chimici, c’è la soluzione naturale fai da te

Si stanno abbassando le temperature e in molte zone l’umidità non accenna a placarsi. Per questo, all’interno delle abitazioni, può presentarsi un inconveniente, la muffa, che rischia di avere ripercussioni anche sulla salute umana. Come fare senza usare prodotti chimici spesso aggressivi e altrettanto rischiosi? Una soluzione può essere di farsi da sé, in modo naturale, l’antimuffa usando acqua (700 millilitri), acqua ossigenata da 30-40 volumi (2 cucchiai), bicarbonato di sodio (ancora 2 cucchiai) e la stessa dose di sale fino.

Come procedere per avere la soluzione adatta

Per procedere, ci si deve dotate di uno spruzzino che possa contenere un litro di liquido: qui mettere l’acqua a cui aggiungere il bicarbonato e il sale. Quindi si versa anche l’acqua ossigenata e si agita bene il tutto in modo che gli ingredienti di sciolgano per bene. Quando è stato fatto, si applica il detersivo fai da te sulla superficie aggredita dalla muffa, si lascia qualche minuto e poi si gratta con una spazzola. In questo modo, la muffa scompare e se rimane qualche alone, una volta che la parte trattata si è asciugata, si può passare una pennellata di vernice.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto