Facebook, arriva finalmente il tasto “Non mi piace”: dislike

Erano anni che ci si contorceva, dovendo mettere “like” – Mi piace – magari sotto un post sgraditissimo. Ora finalmente Mark Zuckerberg, in un incontro tenutosi ieri a Menlo Park, ha annunciato che Fb sta lavorando proprio al tasto “dislike” – Non mi piace – che potrebbe comparire molto presto sotto ad alcuni post.

“Sono anni – riconosce Mark – che i nostri utenti ci chiedono il tasto ‘Non mi piace’. Ora abbiamo deciso di seguire il loro suggerimento, e stiamo lavorando per fornire qualcosa che possa soddisfare le nostra comunità”.

 

aaadislike

Strano, ma non è un’operazione semplice (né molto voluta da Fb)
Secondo Zuckerberg, il tasto “non mi piace” potrebbe aiutare le persone ad esprimere meglio la loro empatia relativa a quello che succede su Facebook. Allo stesso tempo, però, il lavoro degli ingegneri non sarà semplice.

Secondo le direttive dellamministratore delegato, il pulsante “dislike” non dovrà comparire per ogni post, ma solo per alcuni. Potrebbe essere un modo per esprimere solidarietà o disappunto a qualcosa di triste, come un lutto, un incidente e robe simili.

 

“Gli utenti di Fb non vogliono dare pareri negativi”
La vera sfida sarà capire come intendano procedere gli sviluppatori. Probabile che il tasto “non mi piace” compaia solo in determinate scelte dell’opzione “mi sento…”. Questo perché – secondo la filosofia alquanto arbitraria espressa da Zuckerberg – gli utenti di Facebook non vogliono dare pareri negativi ai post altrui, ma solo esprimere sostegno quando qualcuno condivide qualcosa di triste.

 

 

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto