Spara alla moglie e tenta il suicidio: lei salva per miracolo, lui in rianimazione

Ha sparato alla moglie e si è buttato dal balcone di una villa poco distante. Ieri mattina a strada Argini Enza a Parma un uomo di 66 anni,  che gestisce un’azienda agricola, intorno alle 5 ha sparato alla donna, di 52 anni.

I due figli ventenni si sono svegliati trovando il padre con ancora in mano l’arma, detenuta illegalmente.

I figli lo hanno disarmato

I due sono riusciti a disarmarlo e a chiamare la polizia mentre l’uomo si barricava al secondo piano della villa vicina. Gli agenti di Polizia e gli operatori del 118 hanno trovato la donna gravemente ferita. Gli agenti hanno sfondato le porte della villa e cercato di convincere il m a scendere, senza riuscirci. Il marito si è gettato dalla finestra prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco.

Entrambi in sopedale

La coppia è ricoverata all’Ospedale Maggiore di Parma. La donna, che non ha mai perso conoscenza, è stata operata alla mandibola e sulle sue condizioni ci sarebbe cauto ottimismo. Più gravi le condizioni del marito. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire l’accaduto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto