Cistite: la combattono i mirtilli freschi, i succhi non sono efficaci

Nei mirtilli abbondano gli antiossidanti e le loro proprietà aiutano a combattere la cistite e le infezioni batteriche, ma non il succo di mirtillo, secondo quanto afferma Timothy Boone, presidente del dipartimento di urologia dello Houston Methodist Hospital. Il problema della cistite è buon conosciuto dalle donne: il 25% di quelle che hanno tra i 10 e i 50 anni ne soffrono e dunque sono diffusi i rimedi per evitare complicazioni che possono arrivare fino ai problemi renali.

Altro alleato sono le pastiglie concentrate

Particolarmente consigliato in questi casi è la proantocianidine, principio attivo contenuto nei mirtilli rosso che si lega alle pareti della vescica. Ma se si vuole beneficiare al massimo di questo alleato contro la cistite, meglio scegliere i frutti. Se il succo rimane sempre tra troppo poco concentrato per avere effetti benefici, secondo un altro studio un ulteriore aiuto deriva dalle pastiglie che contengono un concentrato in polvere del frutto.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto