Torino: un rene al posto della milza, la piccola del trapianto record comincia a bere

Un primo segnale positivo. Ha bevuto per la prima volta la bambina di 6 anni sulla quale, per la prima volta al mondo, è stato trapinatato un rene al posto della milza alle Molinette della Città della Salute di Torino.

Una tecnica rivoluzionaria

È stata utilizzata una tecnica, innovativa e rivoluzionaria, su una pazientei in dialisi dalla nascita per una rara anomalia dello sviluppo del rene, associata a una malformazione dei vasi sanguigni e addominali, che le impediva di bere e di urinare.

L’asportazione della milza ha permesso l’impianto del rene, altrimenti impossibile, sui vasi splenici della stessa milza.

a-chirurgotrapianto

Nella foto qui sopra: Renato Romagnoli, uno dei chirurghi che hanno effettuato il trapianto.

Il trapianto nella notte fra il 9 e il 10 dicembre

La bimba è stata trapiantata nella notte tra il 9 e il 10 dicembre, ma la difficile operazione è stata resa oggi dalla Città della Salute di Torino.

Ha ripreso ad urinare e a bere dopo sei anni di anuria e di divieto assoluto di bere. Ricoverata in terapia intensiva, nel reparto trapianti di fegato delle Molinette, verrà a breve trasferita nel Centro trapianti renale del Regina Margherita.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto