Trash, 3 ragazzi delle favelas di Rio dal 27 al cinema (il trailer)

Dal 27 novembre arriva nei cinema italiani Trash di Stephen Daldry (il regista, tra l’altro, di Billy Elliot).

È la storia di due ragazzi che vivono rovistando tra i rifiuti nelle favelas di Rio e trovano un portafogli in mezzo ai detriti della discarica locale. Non lo sanno, ma stanno per cacciarsi in grossi guai.

Quando la polizia si fa avanti, offrendo loro una grande ricompensa in cambio del portafogli, i ragazzi, Rafael (Rickson Tevez) e Gardo (Luis Eduardo), si rendono conto dell’importanza della loro “scoperta”. Così inizia Tras , presentato al Festival del Film di Roma.

 

Una storia di corruzione e povertà

“È una storia che parla di corruzione e povertà”, dice il regista Daldry. Trash è tratto dal romanzo omonimo di Andy Mulligan, una favola young-adult, che vuol dire per adolescnti.

 

Una commedia divertente

In Brasile, ha detto il regista durante la presentazione al festival di Roma, la pellicola è stata percepita come una commedia: “Abbiamo costruito una discarica tutta nostra che avesse delle condizioni igieniche accettabili dove i nostri tre protagonisti potessero praticare il loro mestiere di raccoglitori”.

 

Qui il trailer italiano del film.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto