Elton John: “Putin mi ha convocato sui gay e ci vedremo a Mosca”

Buone (e inattese) notizie da Elton John. Vladimir Putin gli ha telefonato dopo le critiche che gli aveva rivolto per il suo atteggiamento verso la comunità Lgbt. Lo ha rivelato lo stesso cantante sul suo profilo Instagram.

aaaaeltonbis

“Grazie presidente Vladimir Putin per avermi cercato e parlato al telefono oggi. Non vedo l’ora di incontrarla faccia a faccia per discutere dell’uguaglianza Lgbt in Russia”.

In un’intervista alla Bbc la popstar britannica aveva detto di voler incontrare Putin per discutere di quello che definisce ‘atteggiamento “ridicolo” del presidente russo verso i diritti degli omosessuali. Ieri sera il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, aveva specificato di non aver ricevuto nessuna richiesta di incontrare Putin da parte di Elton John. Ma poi oggi le cose, a quanto apre, sono cambiate.

 

La prima rockstar a sposare il suo compagno

È stato il primo personaggio noto a livello planetario a sposare il suo compagno e ora Elton John vuole andare oltre nella difesa dei diritti gay: intende infatti incontrare Vladimir Putin per parlare con lui di quello che definisce un “atteggiamento ridicolo” da parte del premier russo nei confronti degli omosessuali. Lo ha dichiarato alla Bbc aggiungendo che non teme lo scherno: lo farà “anche se potrebbe ridere alle mie spalle e definirmi un idiota assoluto”.

Ha già parlato con il leader ucraino

Da tempo Elton John sta criticando la politica russa verso le differenze di genere. Lo ha fatto dopo l’approvazione nel giugno 2013 di una legge che punisce chi promuove “atteggiamenti omosessuali tra i minori”. “È assurdo”, ha detto la popstar. “Sei presidente della Russia e vai dicendo cose tanto stupide?” Intanto in Ucraina ha incontrato il presidente Petro Poroshenko e ha lanciato un appello agli imprenditori locali perché non favoriscano discriminazioni sul lavoro per gli omosessuali.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto