Spettacoli 2.0: in Italia arriva Shoumii, il social network per gli artisti

È nato poco più di 3 mesi fa (il lancio della versione beta risale allo scorso 8 maggio) e in quest’arco di tempo ha raccolto 2.000 iscrizioni di attori, registi, produttori, modelli, fotografi, truccatori e ballerini. Si tratta di Shoumii, il primo social network per gli artisti e gli operatori dello spettacolo. Ideato sul modello di Linkedin, la rete sociale di taglio prettamente professionale, parte con un’intenzione: essere punto d’incontro tra chi cerca e chi offre lavoro facendo circolare informazioni e materiali come casting, casting, showreel, book fotografici.

“La missione: unire le competenze giuste”

Inoltre Shoumii non nasce dal nulla, ma raccoglie l’eredità di AttoriCasting.it, il magazine online nell’estate 2012 da Luca Marciano e Alessandro Pucci. Dopo quella prima esperienza positiva, passata attraverso circa 200.000 visualizzazioni mensili, 16.000 iscritti e 22.000 fan su Facebook – ecco la decisione di passare al social network, dove l’interazione diretta dagli utenti avrebbe potuto fornire varie forme di utilità per gli iscritti. Scrivono infatti da Shoumii che la loro missione è “mettere in contatto milioni di aspiranti artisti, perché per realizzare un lavoro cinematografico o teatrale non servono per forza grandi budget o produzioni hollywoodiane. Può bastare unire le giuste competenze”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto