Rottamazione delle cartelle: è l’ultimo giorno, tutte le info

Sono già 455.000 le richieste per la nuova fase di rottamazione delle cartelle esattoriali. Tante ne sono giunte dallo scorso 26 aprile all’Agenzia delle Entrate-Riscossione e rimane tempo fino a oggi, martedì 15 maggio. per l’adesione, attraverso la compilazione di un apposito modulo, il DA 2000/17 (fare clic per scaricare il pdf), da inviare via pec (qui l’elenco degli indirizzi), usando il servizio online Fai D.A. te o recandosi presso gli sportelli dell’agenzia (la lista degli sportelli sul territorio).

Chi può accedere

La rottamazione offre la possibilità di pagare gli importi dovuti al fisco vedendosi risparmiare sanzioni e interessi di mora. Per quanto riguarda le contravvenzioni stradali, sono esclusi gli interessi di mora e le maggiorazioni previste per legge. Più in generale, il provvedimento riguarda i contribuenti con debiti in riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017.

Chi ha saltato rate precedenti

Possono richiedere il beneficio anche coloro che sono stati esclusi alla precedente definizione agevolata perché al 31 dicembre 2016 non erano in regola con i pagamenti. Non saranno accettate invece le richieste di coloro che non hanno pagato le rate previste dall’ultima rottamazione.

In testa le domande dal Lazio

Sulle 455.000 domande pervenute, il testa c’è Lazio con 77.621 richieste. Seguono Lombardia (58.645), Campania (46.922), Puglia (46.540), Emilia Romagna (32.829) e Toscana (32.018). Dal Molise, invece, sono giunte 3.626 istanze, 4.514 dal Trentino Alto-Adige e 7.183 dalla Basilicata.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto