Morricone vince a Londra il Bafta per la miglior colonna sonora

Ennio Morricone ha vinto il Bafta per la miglior colonna sonora per il film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”. Si tratta della prima colonna sonora scritta dal compositore italiano, che ha 87 anni, per il regista americano. Tarantino in passato aveva utilizzato altre musiche di Morricone tratte da altri film.

The revenant, il film di Alejandro G. Inarritu, infatti, ha vinto il premio come miglior film, miglior regista e miglior attore protagonista, con Leonardo DiCaprio (nella foto in basso con Inarritu).

aaaadicaprio

È un Oscar britannico

Questo riconoscimento degli “Oscar britannici” fa ben sperare in vista dell’assegnazione degli Oscar a Los Angeles, a breve.

aaared

Ennio Morricone con ‘The Hateful Eight’ di Quentin Tarantino vince il Bafta, dopo il trionfo ai Golden Globe. Per il compositore, che martedì sera si esibirà in un concerto nella capitale alla O2 Arena, è il sesto Bafta nella sua straordinaria carriera.

 

La lista dei vincitori

Questa la lista di tutti i premi assegnati ieri:

– Film: “The Revenant”

– Film britannico: “Brooklyn”
– Regista: Alejando G. Inarritu, (“The Revenant”)
– Attore protagonista: Leonardo DiCaprio, (“The Revenant”)
– Attrice protagonista: Brie Larson (“Room”)
– Attore non protagonista: Mark Rylance (“Ponte delle spie”)
– Attrice non protagonista: Kate Winslet (“Steve Jobs”)
– Star emergente: John Boyega
– Regista debuttante britannico: Naji Abu Nowar (“Theeb”)
– Sceneggiatura originale: “Il caso Spotlight”
– Sceneggiatura non originale: “The Big Short”
– Film non in inglese: “Storie pazzesche” (Argentina/Spagna)
– Colonna sonora: Ennio Morricone (“The Hateful Eight”)
– Fotografia: Emmanuel Lubezki (“The Revenant”)
– Montaggio: “Mad Max: Fury Road”
– Scenografie: “Mad Max: Fury Road”
– Costumi: “Mad Max: Fury Road”
– Suono: “The Revenant”
– Effetti speciali: “Star Wars: Il risveglio della Forza”
– Trucco: “Mad Max: Fury Road”
– Film animato: “Inside Out”
– Cortometraggio: “Operator”
– Animazione breve: “Edmond”
– Documentario: “Amy”.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto