Malanni invernali: la difesa passa dalle tisane con erbe aromatiche

Siamo nel pieno della stagione influenzale. Tosse, raffreddore, gola infiammata: malanni favoriti da difese immunitarie deboli. Come prevenire o tenere a bada queste insidie? Semplice: con specifiche tisane, da consumare tutte ben calde. Ecco le ricette.

aaatisanacannella

La cannella contro le infiammazioni di gola

Si fa bollire il quantitativo di acqua sufficiente a riempire una tazza, sciogliendovi 2 cucchiaini di miele, una manciata di pepe e 2 cucchiaini di cannella in polvere. Una volta raggiunta l’ebollizione, la si toglie dal fuoco e la si beve, gustandone il profumo speziato. Le proprietà antinfiammatorie della cannella liberano in poco tempo le vie respiratorie, riducendo il bruciore alla gola.

aaatisanelavanda

Eucalipto, lavanda e timo per sedare la tosse

Questa tisana – sedativa della tosse e insieme fluidificante – produce un effetto rilassante sulla muscolatura dei bronchi; grazie anche alle proprietà antisettiche del timo. Si mettono in infusione in 150 millilitri di acqua bollente – per 15 minuti, a fiamma spenta – un cucchiaino di foglie di eucalipto, un cucchiaino di fiori di lavanda e un cucchiaino di timo. Quindi si filtra e si beve la tisana.

aaatisanasambuco

Sambuco e rosmarino per aumentare le difese immunitarie

Questa tisana coniuga insieme le proprietà immunostimolanti ed energetiche del sambuco con quelle toniche e antivirali del rosmarino. In 200 millilitri di acqua bollente si mettono in infusione – per 8 minuti, a fiamma spenta – 50 grammi di sambuco e 50 grammi di rosmarino. Poi si filtra e si beve la tisana.

Authors

Pubblicità

Articoli collegati

Commenti

Alto